Rock Financial Modelling Book a Course Now Enquire Re Consulting

Investment Banking

Sommario

rock-final

Cosa significa la formula soprastante? Dopo il nostro corso lo saprai! … così come molti dei più frequenti calcoli utilizzati in finanza strutturata e in investment banking. Vorresti sapere come le banche di investimento valutano le aziende? Come i progettisti di finanza decidono quanto prestare per una LBO (leveradge byout)? O quali criteri usano le compagnie di Private Equity per analizzare i target, quanto pagheranno, e quando venderanno? Te lo mostreremo! Costruirai un modello finanziario per una multinazionale quotata e guarderai poi a n progetto/business da diverse prospettive, aggiungendo tutti i calcoli tipici che farebbero i banchieri e le imprese PE (Private Equity).

Questo corso è adatto a chiunque, facente parte di un’impresa, che voglia incrementare le sue conoscenze sulle attività di Investment Banking o su Valutazioni, Finanza di Progetto, Leva Finanziaria e Private Equity.  Queto corso è adatto a chi voglia muoversi nel mondo dell’Investment Banking (IB), o in caso di aziende che vogliano capire meglio cosa dicono i banchieri! … O che siate un management team che pianifica un MBO (management buyout). Segui i nostri corsi e impara a far quadrare i conti. Trattiamo:

  • Valutazione: DCF vs Multipli: cosa sono, quando usarli e le tipiche questioni ad essi correlate: flusso di cassa reale o nominale? Anti-imposta o post-imposta? Rapporto di indebitamento o no? Cos’è il “valore terminale”? Cos’è il modello Gordon Growth? Cos’è il CAPM? E cosa il WACC?
  • Finanza di Progetto: basandosi sulla stipula di contratti di debito (rapporto) e  sul  piano di rimborso, qual è il prestito massimo che l’azienda potrebbe offrire per finanziare un progetto nuovo/autonomo/circoscritto?
  • Leva Finanziaria: qual è il prestito massimo per una azienda Private Equity per comprare questa compagnia, come una LBO (Leveradged Buyout) o il prestito per un team di management per una MBO (Management Buyout)?
  • Private Equity: qual è il massimo che una ditta Private Equity dovrebbe pagare per questa compagnia basata sui loro stessi obiettivi (IRR, multipli di entrata e di uscita, ecc.)

Alla fine del corso saprai come partire da un foglio vuoto di Excel, costruire un modello per un business e poi analizzarlo da tutti questi punti di vista.

Parte A: Best Practice Financial Modelling

Il tuo lavoro sarà più semplice (e più accurato), se imparerai a seguire alcuni principi del best practice modelling, motivo per cui tratteremo alcuni  degli argomenti del corso in “Modelling Finanziaria” e cioè:

  • In cosa differisce la Modelling Finanziaria da Excel Avanzato? E cosa rende buono un modello finanziario?
  • Pianificazione / flusso logico / revisione / amministrazione degli errori e altri principi chiave che dovrebbero essee seguiti per creare un modello robusto.
  • Le funzioni più avanzate di Excel che utilizzeremo per costruire il modello, in particolar modo quelle finanziarie

Durante il corso costruiremo un modello semplice, ma alcuni affari possono essere complcati, per esempio potrebbero chiedervi di creare un modello per la vendita globale di Coca-Cola per un Paese: un modello ventennale, mese per mese, comprendente 45.879 distributori ognuno dei quali si occupa di 27 prodotti differenti…quindi più imparerai a usare il best practice modelling, più semplice sarà il tuo lavoro.

Parte B: Costruzione del modello / Determinazione dei flussi di cassa

  • Pianificazione / Flusso Logico / Set-up del modello / Prima pagina e Pagina del log / Mappe del modello / Creazione del controllo errori in itinere (più ce ne sono, minore è la possibilità di errore).
  • Date: che siano giuste, poiché spesso il modello dipende da esse – soprattutto se ci sono diverse fasi.
  • Presupposti:  entrata di, e corretta notazione della verifica
  • Output (Trimestralmente): Costruzione vs Fasi operative / Creazione dei calcoli per giungere al flusso di cassa del business / Capitale circolante / output di redditività di base: EBITDA, Ammortamento, EBIT, NPAT, Analisi di pareggio.
  • Output (Annualmente): gli stessi dati mostrati annualmente – e come farlo in poche mosse (Argomenti su cui porre l’attenzione: bilanci vs flussi, % di output, piano di ammortamento delle imposte).

Parte C: Analisi dei flussi di cassa

Una volta costruito il modello e essere giunti al corretto flusso di cassa, possiamo andare in tante direzioni / analizzare il business da prospettive diverse, come si può vedere qui sotto:

Valutazione:

  • Come valutare un business: DCF o multipli? Cosa intendono, e quale è più adatto ai diversi tipi di business.
  • Valore terminale: cos’è e come calcolarlo? Quando ci serve un valore terminale e quando no? Quale fattore di crescita usare? Cos’è il modello di crescita Gordon?
  • Quale flusso di cassa usare? Pre o post imposta? Nominale o reale? L’equazione Fisher.
  • Quale tasso di sconto utilizzare? Far coincidere il tasso di sconto col flusso di cassa. Come calcolarlo? (Guardiamo il WACC, il CAPM, IL Beta, l’Rf, l’Rm).
  • I pagamenti sono stati ricevuti a inizio anno, a metà anno o a fine anno, e come adattarsi? Potrebbe avere un sostanziale effetto sull’NPV (soprattutto quando i flussi di cassa sono nell’ordine di milioni)
  • IRR: determiniamo l’IRR privo di debito (se il progetto è supportato al 100% dall’equity) e vediamo poi come ciò cambi in base ai diversi livelli di debito.
  • Calcolare l’NPV usando le funzioni incluse in Excel, (e discutere quando usare NPV, XNPV, XIRR). Calcolare poi l’NPV dai primi principi (matematici) come un controllo – e i dui dovrebbero essere vicini – e il motivo per cui non sempre si eguagliano.

Finanza di Progetto (FP)

  • Investment Banking 101: Qual è la differenza tra Finanza di Progetto / Leva Finanziaria / Servizi finanziari per banche “Vanilla” / Istruzione di una pratica per finanziamento / Sinsacazione / DCM / ECM?
  • Finanza di Progetto 101: Quali aziende la utilizzano solitamente? Quali sono i suoi vantaggi? Quali invece gli aspetti negativi?
  • Una compagnia vuole costruire un impianto alimentato a carbone, iniziamo così a guardare i flussi di cassa dal progetto proposto (non dalla compagnia nel suo insieme).
  • Lista del Debito: Come calcolarlo (e trattare gli interessi capitalizzati e le tariffe).
  • Come scolpire il profilo di rimborso per raggiungere un certo DSCR (e cosa ci dice la media DSCR?)

Cassa a cascata: dal CFADS (Flusso di Cassa Disponibile per il Servizio di Debito) al DSRA (Conto di Riserva per il Servizio di Debito), anticipi aggiuntivi basati sulle convenzioni, conti lock-up, e realizzazioni all’ Equity. Per mancanza di tempo non possiamo esplorare a pieno la tematica della Finanza di Progetto – per un corso più dettagliato al riguardo, fate riferimento all’altro nostro corso: Finanza di Progetto. In particolare in quel corso spiegheremo come creare tavole complete di cassa a cascata: dal CFADS alle distribuzioni di Equity.
Rapporti di Indebitamento: Come calcolare i rapporti comuni di Finanza di Progetto: DSCR, ICR, LLCR, PLCR e cosa significano?

  • Analisi di Pareggio: Quali presupposti rilascerà un DSCR di 1.00?
  • Rimborso/ Analisi del cash sweep: Vostruiamo una tavola per rispondere alla domanda: “quando ci vuole per ripagare un debito se il cash sweep è iniziato nell’anno x?”

Leva Finanziaria

  • In cosa differisce rispetto alla Finanza di Progetto: la diversità di rapporti usati per stimare la capacità di debito
  • Il barometro del mercato: Debito / EBITDA: com’è cambiato nel corso degli ultimi 10 anni? E perché? Cos’è successo nel 200/2008 e come si è ripreso il mercato?
  • Strutturare il tipico accordo: Differire le quote da debito privileggiato a sotto debito a debito intermedio e ibrido.
  • Il cliente da Leva Finanziaria cioè le aziende Private Equity.

Private Equity

img-barbarians

      • Terminologia: Private Equity / Fondo dei Fondi / LP vs GP / Entrata & Exit Multiples / Angels / Trade Buyer vs Compratore Strategico / Commissione di Performance / A-round / ESOP / Flipping / Incubator / MBO vs LBO/OID…e altro
  • Le aziende PE meritano la loro reputazione, talvolta negativa? La nostra visione non lo è – stanno solamente applicando un approccio disciplinato nel comprare e vendere – lo elaboreremo pi avanti…
  • PE 101: Le cifre dietro un buyout: un libro di testo sull’acquisto e l’uscita delle PE
  • Takeovers 101/le regole base/schema dell’Accordo versus Offerta, ecc.
    • Dopo aver trattato la teoria – guardiamo qualche esempio concreto delle LBO in ci sono state coinvolte alcune delle più grandi compagnie PE mondiali. Sono tra le più grandi transazioni verificatesi a livello globale, alcune delle quali hanno visti coinvolti alcuni degli insegnanti, molte con EV >1miliardo di dollari statunitensi, (e se non sai cosa “EV” e altra terminologia di valutazione significhino, lo saprai dopo il corso!). Discuteremo le ragioni per cui alcune (la maggior parte) hanno avuto successo e altre hanno fallito.

kkr_logotpg_logocvc_logo

  • Infine, daremo un’occhiata a un business, la Compagnia X, e valuteremo se potrebbe essere una buona candidata per una LBO o una MBO. A questo punto spegnamo il cumputer: finisce la quantità e inizia la qualità.  Vedremo la posizione della compagnia X sul suo mercato, la saturazione del mercato, le possibilità di integrazione nei flusso in discesa o in rialzo, la concentrazione di clienti e fornitori, le questioni riguardanti il capitale circolante, i rischi/il superamento della tecnologia, le sinergie potenziali, e le vie proposte per la redditività: top line in crescita, bottom line “grassa” che necessita un taglio, o entrambe? Questa compagnia ha abbandonato la redditività per la quota di mercato/essere la numero 1?
  • Dopo aver discusso sugli aspetti qualitativi, creeremo un modello per l’acquisizione, al fine di accertare il massimo che un’azienda Private Equity dovrebbe pagare per questa compagnia basata su vari critri: target IRR e assunzioni sull’uscita multipla.